assicurazioni sulla vita

Assicurazioni sulla vita sono pignorabili?

Le assicurazioni sulla vita sono nate con l’obiettivo di offrire una tutela alla famiglia in caso di morte del componente che economicamente ha un ruolo di maggiore importanza, 

solitamente il padre o la madre.In realtà, con il tempo, le polizze assicurative vita si sono trasformate in veri e propri strumenti d’investimento.

Per questo motivo, spesso ci si pone la domanda se le polizze vita sono pignorabili.

É bene sapere, quindi, che nella maggior parte dei casi le assicurazioni vita non sono pignorabili o sequestrabili e non rientrano nell’asse ereditario. In pratica, in caso di rinuncia all’eredità, non si deve dire addio anche alla polizza vita. Tuttavia, nel caso in cui si commette un reato, le polizze assicurative vita sono oggetto di pignoramento.

Assicurazioni sulla vita sono pignorabili?

Le polizze assicurative vita non possono essere pignorate o sequestrate e ciò viene stabilito dalla norma dell’articolo 1923 del Codice civile. Tale decisione è stata presa per la natura previdenziale di questi strumenti che spesso costituiscono un’alternativa alla pensione.

Le polizze assicurative vite prevedono quindi un premio legato ad alcuni fattori di rischio, come l’età di chi stipula il contratto, una durata nel lungo periodo, il pagamento di un premio a scadenza fissa e un obiettivo previdenziale ben definito, ovvero la possibilità di fornire un sostegno economico all’assicurato.

L’assicurazione sulla vita, infatti, prevede che il contraente paghi un premio all’assicuratore, calcolato in base a diversi fattori, e che quest’ultimo paghi a sua volta una rendita al beneficiario in caso di un evento attinente alla vita umana dell’assicurato, come infortuni, traumi, incidenti, malattia o morte. Alcune polizze, poi, prevedono anche ulteriori clausole, come quella d’invalidità, malattia, per le spese mediche o in caso di non autosufficienza che vanno a completare l’offerta.

Inoltre, in alcuni casi, le polizze vita costituiscono uno strumento di risparmio e d’investimento. Esistono poi le polizze linked che sono specifiche forme di investimento sia attraverso l’acquisizione di quote di organismi d’investimento collettivo del risparmio, sia se si fa riferimento a fondi interni oppure ad altri indici e valori. Questa tipologia di polizza si allontana da quelle di natura  .

L’art. 1923 c.c. fa si che l’assicurazione sulla vita rientri nei beni impignorabili, ma  ci sono comunque delle eccezioni. Infatti, la polizza non può essere pignorata quando ha svolto la sua funzione, ovvero quando è stato risarcito il danno provocato dall’evento morte e/o sopravvivenza e quindi sia stato recuperato il patrimonio investito.

Se però la giurisprudenza dovesse riconoscere che la polizza non ha un natura “previdenziale“, ma è stata sottoscritta come mero strumento finanziario, allora le somme investite sulle polizze assicurative possono essere tranquillamente sequestrate.

A testimoniare questa scelta è stata la sentenza della Cassazione penale, sez. VI, 12/09/2017,  n. 47012 che ha ritenuto sequestrabile una polizza assicurativa sulla vita contratta per finalità finanziarie. Anche il Tribunale Milano Sez. lavoro, 01/07/2014 si è espresso favorevole nel pignorare delle polizze che erano state contratte con la funzione prevalente d’investimento.

Le polizze vita sono sequestrabili?

Le polizze vita non possono essere pignorate, ma possono però essere sottoposte a sequestro penale. Infatti, mentre il pignoramento fa parte della responsabilità civile, il sequestro preventivo ricade nell’ambito penale. 

Si tratta di uno strumento che ha come obiettivo quello d’interrompere il compimento di un reato o di prevenire che possano esserne eseguiti di nuovi. Infatti, le polizze assicurative vita possono essere sequestrate nei casi in cui la stipula dell’assicurazione sia avvenuta attraverso l’utilizzo di fondi illeciti, se i beni collegati o collegabili all’assicurazione sono stati collegati a operazioni e atti illeciti o hanno permesso di compiere o agevolare un reato di natura penale.

Hai bisogno di aiuto per evitare un pignoramento dei beni? Contatta noi di Specialista Debiti!

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Torna su